n. 269 13/05/2019

Si segnala agli iscritti il corso di aggiornamento, nell’ambito della BIENNALE DELLA SOSTENIBILITA’ TERRITORIALE 2018-2020, su “MODELLI PREDITTIVI – EFFICACIA, LIMITI – Esperienze concrete, raccomandazioni d’uso”, che si terrà presso il Politecnico di Torino il giorno 30 MAGGIO 2019.

L’iniziativa, promossa  nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019 (http://festivalsvilupposostenibile.it/2019/tutti-gli-eventi/), mira all’aggiornamento di chi opera in fase di pianificazione e progettazione di opere sul territorio di strutture, impianti e infrastrutture sul tema dei modelli predittivi. Interessa in primo luogo professionisti e funzionari della pubblica amministrazione, ma anche imprese e studenti. Il corso è centrato sulla affidabilità dei modelli di previsione, la variabilità dei risultati ottenuti a confronto con la qualità dei dati disponibili e da acquisire, e la delicatezza della comunicazione con gli stakeholder interessati (parti amministrative e politiche, committenti – costruttori – progettisti, comunità locali). Per i tecnici pianificatori e progettisti è essenziale mantenere posizioni e controllo del significato espresso dai modelli, in modo che ogni parte mantenga la propria, e la previsione e il calcolo siano utilizzati per quello che possono esprimere e non per altro. Si considereranno i seguenti aspetti, considerando sempre di includere negli interventi: aspetti di base, didattici; esempi di esperienze che illustrino limiti e possibilità del calcolo; difficoltà nella comunicazione; raccomandazioni pratiche per i tecnici.

In allegato la locandina dell’evento e la scheda di iscrizione.

n. 268 13/05/2019

Si segnala agli iscritti l’evento “ALLEVAMENTO AL PASCOLO E AGROECOLOGIA” che si terrà presso la Città dell’Altraeconomia, Largo Dino Frisullo s.n.c, Roma il giorno 9 giugno 2019.

La rivoluzione agro-ecologica è un ritorno al futuro. Allevare al pascolo bovini, ovini e suini è fonte di benessere per gli animali e l’ambiente. La salute ne risulta favorita, è limitato il ricorso agli antibiotici. La copertura del suolo dovuta alla presenza di erba e alberi ha effetti positivi sulla fertilità del terreno e sul sequestro di gas serra e previene i fenomeni di erosione del suolo. L’agroecologia e l’agroforestazione portano a elaborare pratiche di corretta gestione degli allevamenti al pascolo, sistemi produttivi generatori di salute per la collettività.

In allegato la locandina dell’evento.

n. 267 13/05/2019

Si rende nota agli iscritti la newsletter URP della Regione Veneto, con alcune notizie e opportunità in campo agricolo-forestale e ambientale e reperibile a questo link.

n. 266 16/05/2019

Si rende noto agli iscritti che Rete Rurale Nazionale, Direzione generale delle foreste del Mipaaft, CREA Politiche e Bioeconomia e Compagnia delle Foreste organizzano a Roma, il 30 maggio 2019, il convegno di presentazione del primo Rapporto sullo stato delle foreste e del settore forestale in Italia.

Durante la mattina saranno presentati i principali risultati del Rapporto, mentre nel pomeriggio saranno organizzate due tavole rotonde per iniziare da subito a porre le basi per le prossime edizioni del Rapporto. Il convegno si terrà a Roma il giorno 30 maggio 2019 presso la Sala Convegni del CNR, Piazzale Aldo Moro, 7 (ingresso Via dei Marrucini).

Maggiori informazioni e programma a questo link.

n. 265 13/05/2019

Si ricorda agli iscritti la 2^ ed. TerrEvolute, Festival della Bonifica che si svolgerà dal 16 al 19 Maggio 2019 presso varie sedi (Az. Diana, Mogliano – TV + ValleVecchia, Caorle – VE; S. Donà – VE).

“Terrevolute | Festival della Bonifica” è organizzato da ANBI Veneto e Università degli Studi di Padova, in collaborazione con i Consorzi di Bonifica del Veneto. La manifestazione affronta temi legati all’ambiente, all’agricoltura, al paesaggio e, più in generale, al rapporto tra acqua e territorio. Il Festival si articola in spettacoli, concerti, mostre, installazioni, visite guidate, laboratori didattici, simposi scientifici e presentazioni di libri, che si rivolgono a tutti i cittadini, con lo scopo di promuovere la conoscenza del territorio attraverso la frequentazione e l’intrattenimento culturale.

Si ricorda che l’evento è interamente accreditato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Venezia.

Maggiori informazioni a questo link, aggiornato di recente con programmi e informazioni utili.

n. 264 13/05/2019

Si segnala agli iscritti l’evento giunto alla Seconda edizione “INNOVAZIONE, “AGRI STARTUP DAY 2019”, che si terrà martedì 14 maggio 2019 ore 14:45 presso la Corte Benedettina, Legnaro (PD).

I partecipanti avranno la possibilità di ascoltare e incontrare alcune StartUp che offrono prodotti e servizi innovativi per l’agricoltura.

Sono stati richiesti crediti formativi all’Ordine Agronomi e Forestali di Padova. Per informazioni e iscrizioni si rimanda a questo link.

n. 263 13/05/2019

Si segnala agli iscritti il Bollettino Colture Erbacee n. 38 del 8.5.19 – NOTTUE – AGGIORNAMENTO NOTTUE, reperibile a questo link.

n. 262 13/05/2019

Si segnala agli iscritti il Bollettino Colture Erbacee n. 37 del 8.5.19 – AGGIORNAMENTO FRUMENTO – FUNGICIDI / MALATTIE FUNGINE / FRUMENTO, reperibile a questo link.

n. 261 13/05/2019

Si segnala agli iscritti la pubblicazione di ISPRA “La Flora Micologica delle principali essenze vegetali italiane”, reperibile a questo link.

n. 260 13/05/2019

Si segnala agli iscritti l’evento “Cambiamenti climatici e informazione: i ruoli e le azioni possibili di istituzioni, cittadini e media”, che si terrà a Ferrara il 25 maggio 2019 dalle ore 9:30 alle ore 13:00.

L’iniziativa è a cura dell’Ordine Giornalisti e della Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna insieme all’Ufficio Stampa del Comune di Ferrara e in collaborazione con l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e il Museo civico di Storia Naturale di Ferrara. Obiettivo del seminario è quello di promuovere conoscenza e consapevolezza dell’attuale situazione ambientale che vede nei cambiamenti climatici tanti campanelli d’allarme per spingere le persone – cittadini e decisori a vari livelli – ad agire tempestivamente sulla base delle indicazioni scientifiche. Attraverso l’analisi delle modalità di trattazione nella cronaca giornalistica delle tematiche relative all’emergenza clima e alle criticità ambientali, i relatori coinvolti descriveranno i diversi aspetti dell’informazione sulla base delle evidenze scientifiche e della ricerca, nel rispetto dei principi professionali e deontologici. Saranno inoltre indicate le fonti accreditate per reperire dati e informazioni sui temi ambientali nonché le esperienze virtuose da diffondere a beneficio di operatori dell’informazione, amministratori pubblici e cittadini.

Ulteriori informazioni a questo link.

Archivio Novità